Ti trovi qui: Home » In primo piano

19 febbraio 2016 - Placement test II lingue Francese/Tedesco (SCO, II anno)

Laurea in Scienze della Comunicazione – II anno
a.a. 2015/16

II LINGUA STRANIERA a scelta tra FRANCESE e TEDESCO
Idoneità da 3 CFU

Gli incontri di Lettorato di francese e tedesco che preparano gli studenti alla prova di seconda lingua straniera di livello A2 (Quadro Comune di Riferimento Europeo) inizieranno nel II semestre.

Trattandosi di un corso di poche settimane, il livello d’ingresso richiesto è A1 consolidato / A2. Le lezioni saranno dedicate all’approfondimento degli argomenti grammaticali che richiedono maggior attenzione e lo sviluppo di competenze pratiche specifiche con riferimento alla prova d’esame stessa. Si chiede pertanto la partecipazione al secondo Placement Test utile ad accertare il livello di competenza linguistica ad oggi raggiunto dagli studenti in ingresso. Il PT si svolgerà:

VENERDI’ 19 febbraio - ore 9.30 - LAB. D.2.7

Si rivolge:

A tutti gli studenti che NON hanno svolto il PT a ottobre 2015, a tutti gli studenti risultati A0 nel primo PT e, a discrezione dello studente, agli studenti che nel primo PT hanno raggiunto un livello A1 in lingua francese e/o tedesco.

Attenzione: non è necessaria alcuna iscrizione. Gli studenti devono presentarsi direttamente con un valido DOCUMENTO di riconoscimento e le loro CREDENZIALI Esse 3. In laboratorio si entrerà in ordine di arrivo.

Il PT valuterà in mezz’ora circa, le conoscenze dello studente (grammatica, lessico, lettura …) il quale, in base al livello raggiunto (A0, A1, A2 o B1), riceverà indicazioni relative al proprio percorso di studio (gruppo di frequenza al Lettorato, attività in aggiunta al Lettorato, percorso in autonomia, tutorato….).

Per informazioni:

FRANCESE: pigionanti.claudia@unimore.it
TEDESCO: kohler.marcus@gmail.com

N.B.: è possibile effettuare il PT per tutte e DUE le lingue in sequenza e comunicare successivamente la scelta della lingua al docente. In sede d’esame, sarà altrettanto possibile dare la prova e registrare, previo superamento della stessa, l’idoneità per ambedue le lingue (3 CFU obbligatori per la II lingua + 3 CFU tra crediti a scelta da inserire nel proprio libretto).